PENSIERI STRANIERI

Canzoni, versi e testimonianze per un dialogo fra culture.

testi tratti da Erri de Luca, Anna Maria Carpi, Carmen Yàñez, Ivo Andrič e altri
con: Maria Giulia Campioli e Elisa Lolli
Accompagnamento musicale dal vivo al pianoforte

Canzoni, versi e testimonianze per un dialogo fra culture.
Tante voci si rincorrono nelle nostre vite. Sempre più spesso non parlano solo l’italiano, ma si colorano di suoni sconosciuti, di accenti insoliti, di vocaboli stranieri. Alcune di queste parole fanno ormai parte della nostra cultura, eppure coloro che ce le hanno portate ci rimangono spesso estranei. Li chiamiamo: immigrati. Ne sentiamo parlare al telegiornale, alla radio e sui quotidiani, riempiono le agende politiche e i discorsi da bar… come se la “questione immigrazione” fosse una piaga degli ultimi 20 anni a cui ancora non si è trovato rimedio. Le migrazioni, però, esistevano già migliaia di anni fa. Ce lo ricorda la Bibbia. Da sempre l’essere umano parte verso l’ignoto a cercare libertà, ricchezza e condizioni migliori in cui poter vivere. E le parole del mondo si mescolano in una babele di lingue.
Emozioni, interviste, politica, canzoni; per avvicinare i pensieri e renderli meno stranieri.