TRALLALLERO

festival teatro ragazzi in Friuli Venezia Giulia

This post is also available in: English (Inglese)

Artegna, 8/13 ottobre 2019

nona edizione

 

Ecco la SCHEDA OPERATORI Trallallero 2019 per prenotare gli eventi

e la SCHEDA accompagnamento con tutte le informazioni utili per partecipare al festival e soggiornare ad Artegna e dintorni.

Le schede sono in formato .pdf, se necessitate di un formato .xls per la compilazione contattateci a info@teatroalquadrato.it.

.

Si avvicina la 9^ edizione di Trallallero/festival del teatro ragazzi in Friuli Venezia Giulia

Un programma con 12 spettacoli di cui 4 produzioni internazionali.

Per partecipare basta compilare la scheda di prenotazione per gli operatori da inviare a info@teatroalquadrato.it entro il 30 settembre.

E i primi 10 a prenotarsi li ospitiamo noi!

 

The 9th edition of Trallallero/Friuli Venezia Giulia kids theater festival is coming!

An international program with 12 productions, 8 from Italy, 4 from abroad.

If you are interested to partecipate, we will give you a professional pass wich guarantee you: all performance free, English translation for professional workshop and meetings and free lunch.

Dead Line: Monday 30th of September. To partecipate write to: info@teatroalquadrato.it

.

 

MARTEDÌ 8 ottobre

.

Castello Savorgnan (19.00)

INAUGURAZIONE TRALLALLERO/festival 2019

aperitivo di benvenuto e presentazione stagione teatrale 2019/2020 Teatro al Quadrato

.

MERCOLEDÌ 9 ottobre

.

Teatro Lavaroni (9.00) / età 6+ anni

MORFEO

Arearea (Udine)

.

Auditorium Scuole (10.00) / età 2-5 anni

A SPASSO CON OLIVIA

CTA Centro Regionale Teatro Animazione e Figura (Gorizia)

.

Sala Consiliare (11.00) / età 3+ anni

BAULE VAGAMONDO

Treatro (Sarezzo/BS)

.

Teatro Lavaroni (14.30) / età 8-14 anni

DIARIO DEL MIO TERREMOTO

Teatro al Quadrato / Arearea (Tarcento/Udine)

.

Sala Consiliare (16.30-18.00)

CRITICARE AD ARTE a cura di MateâriuM – laboratorio di nuove drammaturgie

workshop di approfondimento sullo spettacolo: Morfeo

.

GIOVEDÌ 10 ottobre

.

Teatro Lavaroni (9.30) / età 4+ anni

HÜPFEN (Salta)

Dschungel (Vienna/Austria)

.

Sala Consiliare (10.30) / età 3-9 anni

HO PERSO LA MIA NUVOLA

Teatro delle Quisquilie (Trento)

.

Auditorium Scuole (11.30) / età 6-11 anni

ULISSE DOVE SEI?

Teatro Telaio (Brescia)

.

Sala Consiliare (14.30-16.00)

CRITICARE AD ARTE a cura di MateâriuM – laboratorio di nuove drammaturgie

workshop di approfondimento sullo spettacolo: Ulisse dove sei?

.

Teatro Lavaroni (18.30) / spettacolo per famiglie / età: 4-10 anni

GOZD RAJA! (Foresta cantata)

Kuskus Art Production / Glej Gledališče / DK Dubava

(Grahovo e Lubiana/Slovenia e Zagabria/Croazia)

.

VENERDÌ 11 ottobre

.

Auditorium Scuole (9.30) / età 5-10 anni

CAPPUCCETTI MATTI

Pandemonium Teatro (Bergamo)

.

Sala Consiliare (10.30) / età 1-4 anni

Ένα μικρό καταφύγιο (Un piccolo rifugio)

The Little Foxes (Salonicco/Grecia)

.

Teatro Lavaroni (11.30) / età 11+ anni

SCARPETTE ROSSE

Bibo Teatro (Milano)

Sala Consiliare (14.00-15.30)

CRITICARE AD ARTE a cura di MateâriuM – laboratorio di nuove drammaturgie

workshop di approfondimento sullo spettacolo: Scarpette Rosse.

.

DOMENICA 13 ottobre

.

Teatro Lavaroni (16.30) / spettacolo per famiglie / età 2-9 anni

CYCLO

El Callejón del Gato (Gijon/Spagna)

.

.

Trallallero/festival viene realizzato grazie ai contributi di

 

  U.T.I. del Gemonese

 

con il patrocinio del    Comune di Artegna

e in collaborazione con le associazioni di Artegna: Amici del Teatro, Associazione Rasmus e Crescere con i Piccoli

 

 

Trallallero/festival fa parte della

Stagione Teatrale di Tarcento (sesta edizione) viene realizzata da teatroalquadrato

in collaborazione con:

Comune di Tarcento

C.I.C.T. – Centro Iniziative Culturali di Tarcento

Assitej-Italia

Istituto Comprensivo di Tarcento

Obcina Bovec

Marktgemeinde Arnoldstein

Pro Segnacco – G.T. La Gote

La Luna al Guinzaglio

Coro Panarie

 

 

Cos’è Trallallero

Trallallero/festival del teatro ragazzi in Friuli Venezia Giulia è organizzato da Teatro al Quadrato ed è un momento di confronto e condivisione artistica e conviviale dedicato al teatro e alla cultura per l’infanzia e la gioventù.

 

Gli obiettivi

Trallallero è un luogo di incontro, un modo nuovo di conoscere e farsi conoscere da operatori e pubblico, uno spazio dove lavorare assieme per crescere come professionisti e come persone.

La sua identità e la sua ragione di esistere sono strettamente collegate alla sua dimensione locale; il punto d’attenzione principale è, e deve essere, ciò che succede nel campo della cultura per ragazzi in Friuli Venezia Giulia.

convegno Si Può Fare – Trallallero 2014

Trallallero cerca di essere uno spazio di contatto e contaminazione tra le realtà del teatro ragazzi del Friuli Venezia Giulia con i colleghi del resto della nazione. Dall’edizione 2019, in collaborazione con Assitej-Italia, viene pubblicato un bando internazionale rivolto ai soci Assitej internazionali, per la selezione di due compagnie che rappresenteranno le proprie produzioni in prima nazionale a Trallallero, con una particolare attenzione ai paesi a noi più prossimi dell’area dell’Europa centro-orientale e balcanica.

Trallallero lavora consapevolmente su scala ridotta: spazi di scena, incontro e azione limitati scelti appositamente per permettere una maggiore reciprocità delle esperienze, favorire il dialogo e il confronto con qualunque tipo di interlocutore: bambino, collega, insegnante, o qualunque persona interessata al mondo del teatro per ragazzi.

Artegna è una realtà perfettamente dimensionata per Trallallero. I piccoli spazi e le piccole distanze che è in grado di offrire sono assolutamente conformi agli obiettivi di dialogo e condivisione delle esperienze tra attori, operatori e pubblico che la manifestazione vuole raggiungere.

 

La biennalità di Trallallero

A partire dall’edizione 2015 Trallallero assume una nuova formula con cadenze a carattere biennale: gli anni dispari dedicati agli spettacoli e gli anni pari dedicati alla formazione.

Questa scelta è facilmente ricollegabile alle dimensioni che Trallallero ha scelto di assumere e alle realtà cui intende principalmente rivolgersi.

La formula biennale ci permette una migliore e più approfondita organizzazione di ogni edizione del festival ed anticipa l’emergere di un possibile problema: dopo cinque edizioni molte compagnie del Friuli Venezia Giulia hanno avuto l’occasione di presentare le loro migliori produzioni. La maggior parte delle realtà che operano sul territorio regionale sono di piccole dimensioni, con capacità produttive e organizzative limitate (teatro al quadrato in testa). Un evento a cadenza annuale esponeva le compagnie al rischio di presentare delle produzioni incomplete, non perfettamente rodate, con effetti contrari rispetto a quelli desiderati: visibilità, crescita e costruzione di relazioni.

 

Programmazione

Spettacoli e laboratori vengono scelti sulle proposte pervenute in risposta alle Modalità di Partecipazione, aperte a tutte le realtà interessate, cercando un giusto equilibrio tra produzioni del Friuli Venezia Giulia, compagnie nazionali e ospiti internazionali.

Dal 2017 abbiamo attivato il Progetto Novità, uno spazio di visione e confronto strutturato con gli operatori presenti al festival, dedicato alle produzioni ancora in fieri, che non hanno ancora debuttato ufficialmente o con poche repliche alle spalle, che si concretizza (dall’edizione 2019) attraverso il progetto di osservatorio critico: Criticare ad Arte promosso dal team di MateariuM – laboratorio di nuove drammaturgie di San Daniele del Friuli.

 

Approfondimenti

L’aspetto formativo e informativo in Trallallero è importante e centrale.

Workshop e convegni per operatori ed artisti vengono annualmente organizzati a Trallallero, grazie alla collaborazione del teatroescuola dell’ERT FVG e di Assitej-Italia (di cui fa parte anche teatro al quadrato) allo scopo di dare nuovi stimoli ed esperienze tanto in campo pratico e artistico che in quello organizzativo e informativo.

Occasioni per toccare nuovi metodi di lavoro, per conoscere esperienze di chi nel teatro ragazzi lavora da una vita o per condividere problematiche ed idee per trovare la strada migliore per crescere nella propria professionalità, possibilmente costruendo nuove forme di relazione.

LEGGIAMO INSIEME – Luca Zalateu

A Trallallero si parla anche di letteratura per ragazzi. In ogni edizione del festival viene ospitato, o presentato, un autore di testi per ragazzi o che fa riferimento al mondo dei giovani.

Ad ogni edizione del festival, c’è uno spazio riservato all’incontro e conoscenza di un autore per ragazzi:

2011 Emilio Rigatti / 2012 Chiara Carminati / 2013 Giusy Quarenghi / 2014 presentazione delle opere di Mino Milani / 2015 Emanuela Da Ros / 2016 Emanuela Da Ros e Gigliola Alvisi / 2017 e 2018 Alfredo Stoppa.

 

Collaborazioni

Come detto, Trallallero è un’idea di Teatro al Quadrato. Nel corso degli anni però sono stati diversi i soggetti e gli enti pubblici e privati che hanno permesso a questo festival di prendere vita e crescere anno dopo anno. Nostri partner sono il teatroescuola dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, il Comune di Artegna, l’Associazione Amici del Teatro di Artegna, il Gruppo Teatrale La Gote/Associazione Pro Segnacco e l’Associazione Culturale Rasmus di Artegna, l’associazione Crescere con i Piccoli di Artegna le realtà presenti dal 2014 al 2017 nella Rete TRIP-teatro e Assitej-Italia.

Negli anni importanti sono stati i sostegni della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Udine, della U.T.I. del Gemonese (e prima dalla Comunità Montana del Gemonese, Val Canale e Canal del Ferro) e della Fondazione Friuli (prima come Fondazione CRUP) di Udine.

A tutti loro va il nostro grazie per averci permesso di arrivare a far crescere in un piccolo centro come Artegna un festival dedicato ad un settore considerato atipico e marginale come il teatro ragazzi.

 

Edizioni precedenti

ecco un breve riassunto delle compagnie che hanno partecipato a Trallallero/festival a dal 2011 ad oggi:

 

2018 (edizione formazione)

Ombrebianche Teatro – Teatro di Carta / Teatro Prova / Teatro al Quadrato – Arearea / Alfonso Cuccurullo / Federico Squassabia / professor Livio Sossi / Alfredo Stoppa

2017

CSS – Teatro Stabile di innovazione del FVG / Associazione 0432 / Teatro Prova / 4gatti / I Teatri Soffiati / Cosmoteatro / Febo Teatro / La Luna al Guinzaglio / professor Livio Sossi / Teatro al Quadrato

2016 (edizione formazione)

François Kahn / La luna al Guinzaglio / Molino Rosenkranz / Ortoteatro / Riserva Canini / Teatro al Quadrato / Teatro delle Sete

2015

CSS – Teatro Stabile di innovazione del FVG e CTA Centro Teatrale di Animazione e Figure / Artivarti / Carichi Sospesi / La luna al Guinzaglio / La Piccionaia – I Carrara / Lenghis dal Drac Molino Rosenkranz / Pandemonium Teatro / Teatro della Sete e Associazione 0432 Teatro di Carta – Ombre Bianche Teatro / Teatro Nomade / Teatro al Quadrato / Ullallà Teatro

2014

Collettivo Progetto Antigone – Teatro della Sete / Cosmoteatro CSS – Teatro Stabile di innovazione del FVG / Fabbrica delle Bucce / Il Libro con gli Stivali Playy – La via dell’arte / Rosso Teatro / Scarlattine Teatro / Terroir Theater / Teatro al Quadrato

2013

CTA – Centro Teatro Animazioni e Figure / Compagnia di Arti e Mestieri / Cosmoteatro Federica Sansevero / Compagnia Ferruccio Filippazzi / La Luna al Guinzaglio / Molino Rosenkranz / Ratatuie / Rosso Teatro e Ullallà Teatro / Teatrimperfetti – Maria Ellero / Teatro della Sete / Teatro Positivo / Teatro al Quadrato

2012

Molino Rosenkranz / Teatro Positivo / Teatro al Quadrato

2011

La Contrada – Teatro Stabile di Trieste / Teatro Positivo / Teatro al Quadrato