Età
14-99

TU DI CHE PIL SEI?

anche gli economisti piangono

Spettacoli

di e con: Maria Giulia Campioli
consulenza registica: Claudio Mariotti
disegno luci: Anna Pittini

 

Lo spettacolo nasce con la collaborazione del GIT di Modena, un gruppo di soci attivi di Banca Etica che, volontariamente, prestano parte del proprio tempo libero per la divulgazione dei principi di finanza etica ed economia solidale.

 

“Abbiamo costruito un sistema che ci convince a spendere denaro che non possediamo, per comprar roba che non ci serve, per dare un’impressione che non dura a persone di cui non ci interessa nulla.”

Uno spettacolo che parla di economia, la scienza che governa le nostre vite.
Uno spettacolo che racconta come negli ultimi 60 anni sia cambiato non solo il nostro modo di vivere (siamo più ricchi, più in salute, più acculturati, più stressati, più soli…) ma anche il modo di pensare a noi stessi in quanto soggetti economici.
Quali sono i nostri desideri?
Se vincessimo all’enalotto come useremmo quei soldi?
E’ proprio vero che il profitto e il consumo vengono sopra tutto il resto?
Le recenti crisi economiche e finanziarie, unite ai problemi ambientali sempre più gravi  e allo sfaldarsi delle reti sociali stanno spingendo sempre più persone a rivedere i propri comportamenti e priorità. In tutto il mondo si fa largo quella che potremmo definire un’economia buona, un’economia solidale, un’economia della felicità.
E tu…di che PIL sei?

 

 

Materiale utile

 

presentazione tu di che pil sei

scheda tecnica e piano luci