UNA MADRE

Quanto c’è della vita di ogni madre, nella storia di Maria di Nazareth?

Spettacoli

testo: Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti
regia: Maria Giulia Campioli
con: Claudia BulgarelliMaria Giulia CampioliElisa Lolli e Claudio Mariotti
accompagnamento musicale: Euphonia Trio
in collaborazione con: Teatri in Movimento – Forum Teatro Carpi
realizzato con il sostegno del Comune di Carpi

Quanto c’è della vita di ogni madre, nella storia di Maria di Nazareth? Nello spazio intimo di uno luogo senza nome incontriamo tre donne, diverse tra loro, unite dalla loro natura di madri. I loro pensieri, in tre momenti diversi del loro essere genitrici.
Vivono fuori dal tempo. Potrebbero essere dei nostri giorni, nella Galilea romana o ai tempi della rivoluzione industriale. Non ha importanza, perché tutte gioiscono e soffrono di un legame mai del tutto svelato e compreso: l’attesa, il distacco, la morte di un figlio.
Ai misteri dolorosi, gaudiosi, gloriosi accostiamo per la durata di uno spettacolo, un mistero pensoso, fatto di dubbi, domande inespresse, risposte abbozzate e mai esaustive. Paure, odio, perdono. Passione e Risurrezione. Qualche madre ci capirà, speriamo anche qualche figlio.